Sabato 8 febbraio alle 18 vi aspettiamo alla libreria Igor presso il vivaio Senape di via Santa Croce 10/ABC, Bologna per l’evento Ponti o barriere? Il ruolo delle lingue: strumenti di conflitto e pacificazione.

Prendendo spunto dall’esperienza dei conflitti socioculturali tra italiani e tedeschi a Bolzano, si approfondirà il tema della lingua come elemento di unione o di conflitto per poi ampliare il discorso discutendo di democrazia linguistica.
L’evento è organizzato dalla Bunta Esperanto Asocio e l’associazione NITOBE e fa parte del progetto Erasmus+ Learn, Create, Share!

Il dibattito sarà moderato da Alex Boschetti, scrittore, sceneggiatore di fumetti e graphic novel e musicista. All’evento interverrà Jadel Andreetto, in arte Marco Felder, autore del libro “Tutta quella brava gente” (Nero Rizzoli, 2019), che racconta i conflitti socioculturali tra italiani e tedeschi culminati poi in azioni terroristiche negli anni Settanta a Bolzano, e membro del collettivo di collettivi Resistenze in Cirenaica.
Per sviluppare il legame tra lingua e diritti umani interverrà Gianfranca Gastaldi dell’associazione Nitobe, organizzazione che mira a sensibilizzare il mondo politico, imprenditoriale, accademico e in generale la società civile sui temi della democrazia linguistica e della giustizia linguistica, e più in generale dei diritti linguistici, componente fondamentale dei diritti umani.

Vi aspettiamo!